domenica 27 dicembre 2009

Care pastorali risposte - Ilario Lampadario, il mistico illuminato

Fino sulla vetta del monte che galleggia sopra le nubi,
sono salito per avere da Lui una soluzione ai miei dubbi.


Al pastore Ilario detto Lampadario ho chiesto di avere una risposta raggiante, che mi illuminasse il perché delle cose che non comprendo, e sono tante.

Lui è un pastore montanaro alla guida di un gregge di pecorelle “protestanti", ovvero disobbedienti, nel senso che sul far della sera all'ovile c'è solo lui : le anime smarrite in giro a pascolare fino a notte fonda per piole e vinerie.

E' un mistico ma anche una guida spirituale dalle 100 risposte e dai 1.000 Euro di onorario.

Svelami costoso Ilario di questa complicata sfera il segreto.


Rappresenta la geometria non euclidea di Lobacevski,
secondo la geniale visione che ne ebbe Maurits Cornelis Escher.
Un mondo di pesci che si infittisce verso il suo bordo,
di cui la densità tende a più infinito al margine del cerchio.

Il professor Roger Pensore dell’univeristà di Oxford ritiene che la geometria di Lobacevskij potrebbe essere realmente valida per il nostro mondo ad una scala Cosmologica, ai limiti delle distanze massime del nostro universo.

Grazie Ilario.
Ora mi è tutto più chiaro.
Quindi se mai mi capitasse di arrivare fino ai confini del nostro universo mi porterò la canna da pesca che là ci sarà fitto di spigole.
Ma ora spiegami, 1.000€ di onorario, non sono un po' tantini ?
Uno sconticino ?

lunedì 21 dicembre 2009

A Natale regalate una tessera del Pdl

Sto pensando di prenderne una per mio suocero, che è comunista, ma magari gli fa piacere lo stesso, a Natale è il pensiero che conta. Poi aiuterebbe molto a stemperare il clima di odio.
In più, ne prenderei, un pacchetto di una ventina da distribuire tra amici e conoscenti per le feste.

Ho saputo anche che, dalla mia sede locale del PDl, è partita l'iniziativa della raccolta punti.
Con 10 punti ti danno in regalo una statuetta del Duomo di Milano.
O forse no..
Non ricordo bene.
Comunque mi permetto una critica. Questa cosa dell'idea regalo per Natale non è poi davvero così originale.
Mi pare che già lo facciano con i panettoni ed i pandori.
Morbidi, dolci, confortevoli, accattivanti. Come la politica di Silvio d'altronde.


Clima d'odio ha influenzato menti labili

Mai mi sono sentito d'accordo con le parole dell'attuale Premier come in questa occasione: "Il clima d'odio ha influenzato le menti labili".
Questo ha dichiarato ieri l'incerottato Silvio.

Ascoltando l'intervento prodotto il 15-dicembre alla camera dall'On. Cicchitto si può trovare ampio riscontro a questa tesi.



Il testo lo si trova qui.

venerdì 4 dicembre 2009

casi fortunati

Sono anni che frequento il sito dell'Economist ed è forse la prima volta che mi capita di non riuscire ad entrarci.
Certo non è la prima volta che L'Economist spara a zero sul nostro presidente del consiglio.
Nel 2006, ci fu la famosa copertina a Lui dedicata con la sua foto e la scritta BASTA a caratteri cubitali sotto, ebbene quel numero, uscito pochi giorni prima della scadenza elettorale, fu l'unico (sono abbonato da più di 6 anni) che mi arrivò con 3 settimane di ritardo!

Certamente queste sono solo coincidenze, che però dimostrano quanto l'uomo sia davvero fortunato oltreché bravo.

Comunque una traduzione di parte dell'articolo si trova sulle pagine del Sole24Ore.


Aggiornamento delle 10.19.

Finalmente si può leggere l'articolo su Berlusconi: http://www.economist.com

martedì 1 dicembre 2009

Oooohh Cielo ! Aiuto ! La concorrenza !

Oggi avrebbe dovuto iniziare a trasmettere sul digitale terreste Cielo, la nuova TV che ha alle sue spalle Rupert Murdoch, il magnate australiano, già padrone di Sky.
Quello che, per capirci, è padrone di FoxNews, il canale della (ultra) destra americana.

Ma per fortuna in Italia, come in tutti i paesi in cui vige una monarchia assoluta ed una libertà di stampa condizionata, il governo ha pensato di metterci, almeno per il momento, al riparo dal rischio di vedere, in-chiaro e senza parabola, un canale (di destra) che non dica qualcosa che il nostro sovrano e la sua cerchia di ruffiani pensino ci possa danneggiare.

Sono certo che i motivi per cui Loro lo stanno facendo (di impedirci di vedere Cielo) risiedono tra questi:
1) Lo dice la legge (almeno come la interpreta il PdL).
2) Gli altri hanno già il satellite, che se lo facciano bastare.
3) Lo fanno per noi, per tutelare gli interessi e la libertà dei consumatori.
4) Se uno si chiama Popolo delle Libertà, non può certo essere uno che pone dei limiti al libero mercato, alla libera imprenditoria, alla libera scelta del consumatore quindi cercatevi voi la spiegazione che meglio si presta.
5) Ci basta già quello che ci dicono RAI e Mediaset.
6) Secondo un sondaggio, il 70% degli intervistati è d'accordo.
7) E lo è veramente d'accordo (quel 70%) perché lo 0,01% degli intervistati ne condivide le motivazioni così come le ha lette sul Il Giornale, mentre l'altro 69,99% le condivide allo stesso modo perché, le stesse spiegazioni, le ha viste e sentite dal TG1, TG2, Tg4, TG5 e Studio Aperto.




giovedì 5 novembre 2009

esilarantemente





Corrado Guzzanti commenta i film in uscita.

sabato 15 agosto 2009

il prezzo della libertà

Una tragica immagine di mio cugino Piero (sotto in foto) alcuni giorni dopo essere stato rimesso in libertà (dopo tanto tempo trascorso in cattività).

venerdì 14 agosto 2009

mio cuggino Piero

Arrestato durante il maldestro tentativo di circuire una minorenne (in foto), da cui pretendeva di essere chiamato chiamato Papi, mio cugino Piero è finalmente tornato in libertà.

martedì 11 agosto 2009

Gog e Magog

Per la serie, c'è solo da sperare che sia una palla.

Gog e Magog: "sono all'opera in Medio Oriente - disse - ed e' assolutamente necessario che siano sconfitte per prevenire l'Apocalisse"

George W. Bush, 2003 prima dell'invasione all'Iraq


via http://www.wallstreetitalia.com/

venerdì 10 luglio 2009

scusi, ha da cambiare ? (1 miliardo di dollari)


Alcuni giorni fa, alla frontiera di Chiasso, sono stati sequestrati titoli per 134 miliardi di dollari, che due signori giapponesi stavano tentando di trafugare verso la Svizzera.
La stampa ed i telegiornali ne hanno parlato poco o nulla.
Sembrava che i titoli fossero falsi. Ma ci sono molti dubbi al riguardo.
La storia sembra davvero strana.

Ad ogni buon conto, se per caso, qualcuno vi chiede se avete da cambiare in moneta un titolo da 1 miliardo di dollari, diffidate.



Fonte.
http://crisis.blogosfere.it/

Altre notizie correlate.
http://www.asianews.it/
http://www.ilgiornale.it/

giovedì 9 luglio 2009

lo scandalo più lurido di Berlusconi

Lurido non è la traduzione corretta dell'inglese lurid, usato nel testo dell'articolo, ma rende bene l'idea.
Secondo l'Economist, dei tanti scandali che il Premier italiano si trova ad affrontare, il più vergognoso è il suo rifiuto, a voler accettare, l'entità di questa crisi economica.

"Occorre essere ottimisti", dice Silvio.
Senza dubbio, in economia, le aspettative sul futuro sono importanti.
Quindi l'ottimismo può realmente aiutare ad uscire dalle sabbie mobili della crisi.


Negare l'entità del problema invece rischia di essere letale.


Tra l'altro, i dati istat, non contribuiscono certo a diffondere buon umore.

martedì 7 luglio 2009

sostenitori


Mio cugino Adamo (in foto) è un attivista politico.
Per la corsa elettorale, alle comunali di Bari, ha sostenuto una candidata esemplare, la signora Patrizia D'Addario.
Adesso è perplesso.

lunedì 6 luglio 2009

Profondo Nero

Quando mi capita di leggere un libro come "Profondo Nero" di Giuseppe Lo Bianco e Sandra Rizza, quello che mi colpisce di più, non sono tanto le ipotesi di complotto che emergono a fiotti dalla storia italiana del dopo guerra.
Cio che più mi colpisce è la quantità e l'entità di informazioni storiche, di assoluto pubblico dominio, che sono negate al grande pubblico.

Il libro parla del petrolio, di Pasolini, di Mattei e De Mauro ma è il corollario di storie che ci girano intorno ad essere sorprendenti ed a fornire un quadro di come si è sviluppato il potere politico in Italia nel secondo dopo guerra.
Di come la CIA abbia influito sull'assetto politico italiano, di come la P2 si stata onnipresente, di quanto il petrolio sia motore dominante della geopolitica mondiale.

venerdì 3 luglio 2009

tanto non è vero

Le casalinghe di Voghera, vere padrone del paese, lo sanno e lo affermano orgogliosamente "Tanto non è vero. Quello che dicono su Silvio è troppo assurdo per essere vero."

E che l'Economist, ancora una volta non parli del nostro Primo Ministro in modo tanto lusinghiero, a loro proprio non frega una pippa.
A loro piacciono Emilio Fede e la Cesara. E adesso anche quel nuovo direttore del Tg1 non è poi così tanto male. E di questi si fidano.
Gli altri sono tutti comunisti.

"Silvio Berlusconi, faces many lurid scandals at home. But the biggest should be his refusal to accept the extent of Italy’s economic woes"

da The Economist oggi in edicola

mercoledì 1 luglio 2009

prima che sia troppo tardi

All'inizio era solo una curiosità. Perfino simpatica, perché giovane ed innocua.
Poi la giovane novità ha alzato la testa e si è pure permessa di prendere un sacco di voti alle europee.
Adesso si permette addirittura di dire la sua !
Niente meno che appoggiare la scelta di un segretario !

MA SIAMO MATTI ?

Così le cariatidi di partito adesso stanno pensando:" Meglio farla fuori prima che sia troppo tardi."

Non ci riusciranno.
Se ci riescono, voto Di Pietro per i prossimi 15 anni.

I dinosauri all'interno del PD non molleranno mai (leggi D'Alema e company).
Ma come ci insegna la paleontologia, alle volte sui regni millenari, può cascare un meteorite imprevisto e sconvolgere tutto.

E adesso se avevo qualche dubbio (perche Bersani mi è simpatico) invece faccio tifo per Franceschini.

Forza Debora !

una sinstesi politica efficace

C’è da giurarlo: se Berlusconi si cacasse addosso con una gigantesca diarrea ma tuttavia dicesse che s’è trattato d’una scurreggina sola, subito i suoi megafoni umani apparirebbero in televisione a proclamare – pur immersi fino al collo in quella stracolmante merda – che solo d’una scurreggina s’è trattato. A negare l’evidenza anche la più puzzolente.

martedì 30 giugno 2009

1997

Isaac Hayes ha fatto la parte del cattivo, impersonando il ruolo del Duca di New York in "1997, fuga da New York", film del 1981.
Lo stesso Isaac Hayes, per la prima volta il 13 agosto 1997, ha interpretato la voce di Chef, uno dei protagonisti dei cartoni animati di South Park.


Hayes lasciò la serie dopo la puntata dedicata a Scientology, di cui era diventato attivista nel 1995.

Nella puntata incriminata il cartone animato illustra anche ciò che gli adepti della setta (o chiesa) attualmente credono (qui sotto il filmato in inglese).

Se non fosse che si tratta di una associazione molto ricca e potente, che annovera addirittura tra i suoi membri, personaggi famosi quali Tom Cruise e John Travolta, ci sarebbe da ridere.
Invece temo ci sia di che preoccuparsi.




La storia di Isaac Hayes l'ho scoperta ascoltando il bellissimo programma radiofonico "Dee Giallo" condotto da Carlo Lucarelli su Radio Deejay.

Sul sito di deejay si possono ascoltare anche le vecchie puntate (qui quelle su Hayes).

lunedì 29 giugno 2009

non ero io

e pensare che per me la Escort è sempre stata una Ford

Ho letto su repubblica.it:
"Non ho mai dormito", racconta la donna di cui Berlusconi sostiene di non ricordare il volto, "era instancabile, un toro".

Poi l'ho capito che una Ford, mica ci entra, nel letto grande !

i media e la media

"Ci voleva il Citizen Berlusconi per dare un po’ di visibilità a Current?
... Cur­rent ha più che decuplica­to il proprio ascolto, rag­giungendo quasi 70 mila spettatori medi nella fa­scia oraria di prima serata..."
Scrive oggi Aldo Grasso su corriere.it

Il che mi fa dedurre che l'ascolto medio di Current sia di circa 7.000 spettatori medi in prima serata. Ne sono sconcertato.
Pensare che Striscia la Notizia fa 1.000 tanto è certamente uno spunto di riflessione.

Giorni fa ho letto la notizia di due giornaliste di Current arrestate e condannate ai lavori forzati per le loro inchieste in Corea del Nord.
Mai che capiti ad un giornalista del TG4.

lunedì 22 giugno 2009

simboli contemporanei

E comunque, non è ancora detto che lui abbia concluso il suo tempo.
Ancor meno, è certo che, ciò che seguirà sia per forza meglio...

indimenticato

Luciano Moggi ha una sua rubrica su Libero.

tra capi di stato

Durante una visita a Villa Certosa,
Silvio a Chirac :"Caro Jacques, vedi questo bidet? Tu neanche immagini quante paia di chiappe ha ospitato!"

Da Libero di V. Feltri

mani avanti

Libero , di Feltri il 19.06.09 titolava :"Silvio, occhio alla coca"

Repubblica il 22.06.09 ha titolato :"Berlusconi, indagini su 5 feste
si allarga il filone della cocaina
"

Silvio depresso

Avrebbe confidato ad un amico:" Sono davvero deluso.
Non sapevo che le pagassero.
Ero convinto che venissero per amore.

E INVECE VENIVANO PER I SOLDI !
Cribio!"

venerdì 19 giugno 2009

Silvio alla frutta ?

Mario Draghi è il candidato alla successione ?

Quando anche i giornalisti più devoti alla causa cambiano casacca, o si preparano a cambiarla, è perché qualcosa scricchiola.
E chi è passato per Marx, via Craxi fino a Berlusconi ha certametne maturato l'esperienza necessaria per comprendere bene quando cambiano le arie.

Forse Silvio c'aveva visto giusto:
«C’è un progetto eversivo contro di me». Così Silvio Berlusconi definisce le ultime vicende che lo riguardano.

da ilgiornale.it del 14 giungo 2009.

eversioni si e no

Berlusconi Silvio (vedere i filmini a supporto):

13 giugno 2009, S.Margherita Ligure
progetto eversivo sì
"..intanto è un progetto eversivo se mi consentite.."
http://www.youtube.com/watch?v=J4eP4ZziVsc#t=0m55s
(nel filmato spiega anche che lo vogliono sostituire con un non eletto)

19 giugno 2009, Bruxelles
progetto eversivo no
"Non ho mai parlato di complotto oscuro.."
http://www.youtube.com/watch?v=FT1K9JlBTds#t=0m22s
(sta dicendo al suo avvocato, dott. Ghedini, che non gli ha mai dato del matto)

A S.Margherita Ligure aveva parlato di complotto eversivo, mentre oggi a Bruxelles ha detto di non aver mai parlato di complotto oscuro.
Gli aggettivi eversivo e oscuro, in effetti, non sono per nulla la stessa cosa, come mi conferma anche il dottor Emilio Fede.

Però, sarei stato disposto a pagare anche 5 euro di biglietto, pur di vedere la faccia di Ghedini dall'altra parte del telefono, mentre Silvio gli parlava.

giovedì 18 giugno 2009

Lord Casco


Lord Casco è il protagonista di un film di Mel Brooks, il cui titolo è particolarmente significativo per descrivere lo scenario politico contemporaneo:
Balle Spaziali


mercoledì 10 giugno 2009

La sorpresa politica più bella delle elezioni 2009


"Noi non ci possiamo riconoscere in un paese che pensa di superare la crisi economica solo prendendola più allegramente."

Debora Serracchiani


Qui i suoi interventi
Prima parte
Seconda parte

martedì 9 giugno 2009

Non penserai mica che lo diciamo

Non si aspetteranno mica che crediamo che questo sia un telegiornale !

venerdì 5 giugno 2009

La sera a casa di Silvio

Sul sito di El Pais, si vede anche, in bella mostra, questo bel pistulino (di chi sarà mai ?), che invece su repubblica e sul corriere hanno censurato.

Ma come dice Silvio sono "Scatti innocenti".

mercoledì 6 maggio 2009

influenze fantastiche

Già in lavorazione il lungometraggio Disney sull'epidemia.
Si chiamerà Babe maialino contagioso.

L'ho trovata su spinoza.

martedì 5 maggio 2009

lo scorporo di una rete

Figlia di Silvio ?
Amante ?
Motivo del divorzio ?

Le Veline in liste per le Europee le hanno fatte sparire appena in tempo.
Qualche difficoltà in più ad occultare la avvenente ministra protagonista di calendari.

Speriamo che da tutta questa storia ne venga fuori qualcosa di utile, che almeno Veronica ottenga lo scorporo di una rete TV.

mercoledì 1 aprile 2009

il 1° pesce d'aprile


Il CERN ammette che l'LHC ha prodotto buchi neri !
L'ho pescato sul thetechherald.com

venerdì 6 marzo 2009

Ha solo 14 anni la nuova icona dei Repubblicani

Ragiona molto meglio di George W. Bush ed è anche più arguto di Sara Palin.




via corriere.it

mercoledì 4 marzo 2009

Alemanno: "No a innocenti in galera"

"Ci accontentiamo di metterli alla gogna."

L'importante è aver trovato qualcuno cui dare la colpa.
E averlo fatto subito.

http://www.repubblica.it/2009/02/sezioni/cronaca/violenza-sessuale-3/indagini-uomo/indagini-uomo.html

silvio to go (if only)

Nell'immagine sotto è cerchiato in rosso, ma non si legge bene.
L'ultima voce del menù sulla copertina dell'economist in edicola questa settimana cita :
silvio to go (if only)

L'avranno messo per ultimo perché è un po' come il dolce, arriva alla fine.
Speriamo.

martedì 24 febbraio 2009

tossico

Se lo è quel tipo stracciato e sporco che sta tutto giorno seduto sulla panchina del parco, allora il problema è solo suo.

Se invece ad essere tossico è l'asset del banchiere che fino all'anno scorso ha guadagnato miliardi di euro e infinocchiato chiunque esponendosi a rischi assurdi, allora il problema è dell'intera nazione.

giovedì 19 febbraio 2009

un grande statista

..come quel dittatore argentino che faceva fuori i suoi oppositori portandoli in aereo con un pallone, poi aprivano lo sportello e dicevano "c'è una bella giornata fuori, andate fuori a giocare..."[risate in sala], che fa ridere ma è drammatico...


Silvio Berlusconi
Presidente del Consiglio dei Ministri
della
Repubblica Italiana.

http://tv.repubblica.it/copertina/deasaparecidos-gaffe-del-premier/29595?video

mercoledì 18 febbraio 2009

populismi


Oggi mi è arrivata la prima fattura di Sky con le agevolazioni IVA del 10% decise dal Governo Berlusconi.
Agevolazioni per la concorrenza di Sky intendo.
Questo provvedimento mi costa circa 40€ all'anno in più.
Però siamo in un mondo libero e posso scegliere:

A) Mi basta non più fare l'abbonamento a Sky e così non pago nulla in più.
  • Che se non mi piace la Rai, posso sempre guardarmi La7 e naturalmente le reti Mediaset.
B) Tengo l'abbonamento, pago ed il governo incassa da me 40€ all'anno in più (moltiplicato i 4,6 milioni di clienti Sky).
  • Così se non mi piacciono la Rai e Mediaset, posso guardare una alternativa, pagandola di più però. (Alternativa, tanto per capirci, che è quella di Rupert Murdoch ovvero del padorne del canale americano ultraconservatore FoxNews)

Nel caso A) non pago, ma le mie possibilità di scelta tra i programmi diventano più limitate, il padrone di Mediaset ne gode per il calo della concorrenza e io ne soffro.

Nel caso B) pago di più lo stato per avere la stessa scelta di prima, il Governo incassa milioni di €uro all'anno in più, il suo capo ne gode e io ne soffro.

Morale Berlusconi gode sempre io un po' meno.
Comunque lui c'ha il 56% in Sardegna...
Io un po' meno.

una proposta per rinnovare il PD

Salma Hayelk presidente !!

Lo slogan c'è : "2 bocce vere sono meglio di una pelata finta".

E poi, se una ex-valletta di Mengacci è Ministro della Repubblica, perché un'attrice extra-comunitaria non potrebbe essere presidente del PD ?
Magari col tempo diventare anche presidentessa del consiglio ?

Trovatemi un'immagine migliore che ne parliamo.
Secondo me la vota pure Emilio Fede.

(in realtà è una riproposta, l'avevo già pensata ad ottobre)

una posizione politica vincente

Per vincere 56% a 38% forse occorrono anche questi argomenti:

"ed è sempre stavo per dire incazzato...
arrabbiato ed alla fine mi sono domandato come mai è sempre arrabbiato ?
Perché lui si alza la mattina come tutti noi, va alla finestra vede la meraviglia della Sardegna, la meraviglia del sole della Sardegna, la meraviglia del mare della Sardegna e dovrebbe essere contento, poi fa così (porta una mano al volto) capisce che deve farsi la barba, va in bagno si vede nello specchio, vede Renato Soru e si è già rovinato la giornata."
[tripudio della folla]

Silvio Berlusconi.


qui il filmato su YouTube.

giovedì 12 febbraio 2009

ma perché scappi ?



via francesco rigatelli

riflessioni sulla cronaca

Botta e risposta sentito oggi al bar:
A: "E' morta."
b: "Era già morta da anni."

Immagino stessero parlando della sinistra.


Da un commento su Spinoza, di Nadif.

domenica 1 febbraio 2009

la critica a Silvio secondo Bill

Bill Gates ha pubblicato la sua "2009 annual Letter" sul lavoro della sua Fondazione Bill & Melinda Gates.
Nel documento fa anche il punto sulla situazione mondiale degli aiuti verso i paesi poveri.
Gli europei sono molto più propensi dell'America ad aiutare i paesi in difficoltà, unica eccezione sottolineta da Gates è quella dell'attuale governo italiano.

"By this measure the big European countries are quite a bit more generous than the United States. Most of those that were not already large donors have increased significantly since the European Union and G-8 made new commitments in 2005.
The
current Italian government stands out because it is not only falling short on the increases but is actually cutting its aid budget. I don’t think this is because Italians care less about the issues, so I’m hopeful the government will find a way to restore this funding as part of its policy proposals when it hosts a G-8 summit this year."

giovedì 29 gennaio 2009

il senso delle religioni

Con o senza le religioni, ci sarebbero persone buone capaci di fare cose buone e persone cattive capaci di fare cose cattive.
Ma per avere persone buone che fanno cose cattive occorrono le religioni.

Steven Weinberg

venerdì 16 gennaio 2009

vita nell'universo

Wired ha classificato i primi cinque posti del nostro sistema solare in cui può essere più probabile, stando alle conoscenze attuali, trovare la vita.

Il miglior candidato è Encelado una luna di Saturno.

se vivi ogni giorno come fosse l'ultimo prima o poi avrai ragione

Death is very likely the single best invention of Life.
It is Life's change agent.
It clears out the old to make way for the new.
Right now the new is you, but someday not too long from now, you will gradually become the old and be cleared away.
Sorry to be so dramatic, but it is quite true.

Steve Jobs
Da un suo discorso del 2005 alla Stanford University

via www.thetechherald.com

mercoledì 14 gennaio 2009

sarà un insuccesso

"queste cose non potranno mai prendere piede..."

Testuale affermazione dell'amministratore delegato (non posso scrivere di quale azienda) dopo il suo primo litigioso approccio con Microsoft-Word.

L'episodio è avvenuto ieri.

lunedì 12 gennaio 2009

come i cerchi nel grano


Ma questa volta nella neve sul cofano di una FIAT.

coda di lupo

Poi tornammo in Brianza per l'apertura della caccia al bisonte
ci fecero l'esame dell'alito e delle urine
ci spiegò il meccanismo un poeta andaluso
- Per la caccia al bisonte - disse - Il numero è chiuso.

E a un Dio a lieto fine non credere mai.


Fabrizio de André
Dalla canzone "Coda di Lupo" , 1978.

domenica 11 gennaio 2009

Milano ha un sindaco comunista

Da "In Mezzora" programma RAI condotto da Lucia Annunziata.

La Signora intervistata nella puntata di oggi ha affermato testuali parole:

...se la nuova cordata CAI è una cordata di interesse pubblico allora credo che il Governo non si possa sottrarre da un ruolo di garanzia......

..se invece è una compagnia privata non capisce perché a questa compagnia è stato consentito quello che non aveva avuto l'Alitalia precedente cioè di non farsi carico dei 3-4 miliardi di euro che sono finiti a carico dei contribuenti e non si capisce perché a questa compagnia sia stata data una moratoria di tre anni sull'esclusiva della rotta più redditizia cioè la rotta Milano-Roma.

La Signora intervistata ha poi precisato che il patto firmato dagli azionisti di CAI prevede un impegno a non vendere prima di 4 anni, ma dopo ovviamente potranno uscirsene quando vorranno (sottinteso con lauti guadagni e alla faccia dell'interesse nazionale).

La Signora intervistata era il Sindaco di Milano, Sig.ra Letizia Moratti.

Qui per vedere tutta la puntata : http://www.rai.tv/mpplaymediageneric/0,,RaiTre-In1-2h^0^172698,00.html