martedì 24 febbraio 2009

tossico

Se lo è quel tipo stracciato e sporco che sta tutto giorno seduto sulla panchina del parco, allora il problema è solo suo.

Se invece ad essere tossico è l'asset del banchiere che fino all'anno scorso ha guadagnato miliardi di euro e infinocchiato chiunque esponendosi a rischi assurdi, allora il problema è dell'intera nazione.

giovedì 19 febbraio 2009

un grande statista

..come quel dittatore argentino che faceva fuori i suoi oppositori portandoli in aereo con un pallone, poi aprivano lo sportello e dicevano "c'è una bella giornata fuori, andate fuori a giocare..."[risate in sala], che fa ridere ma è drammatico...


Silvio Berlusconi
Presidente del Consiglio dei Ministri
della
Repubblica Italiana.

http://tv.repubblica.it/copertina/deasaparecidos-gaffe-del-premier/29595?video

mercoledì 18 febbraio 2009

populismi


Oggi mi è arrivata la prima fattura di Sky con le agevolazioni IVA del 10% decise dal Governo Berlusconi.
Agevolazioni per la concorrenza di Sky intendo.
Questo provvedimento mi costa circa 40€ all'anno in più.
Però siamo in un mondo libero e posso scegliere:

A) Mi basta non più fare l'abbonamento a Sky e così non pago nulla in più.
  • Che se non mi piace la Rai, posso sempre guardarmi La7 e naturalmente le reti Mediaset.
B) Tengo l'abbonamento, pago ed il governo incassa da me 40€ all'anno in più (moltiplicato i 4,6 milioni di clienti Sky).
  • Così se non mi piacciono la Rai e Mediaset, posso guardare una alternativa, pagandola di più però. (Alternativa, tanto per capirci, che è quella di Rupert Murdoch ovvero del padorne del canale americano ultraconservatore FoxNews)

Nel caso A) non pago, ma le mie possibilità di scelta tra i programmi diventano più limitate, il padrone di Mediaset ne gode per il calo della concorrenza e io ne soffro.

Nel caso B) pago di più lo stato per avere la stessa scelta di prima, il Governo incassa milioni di €uro all'anno in più, il suo capo ne gode e io ne soffro.

Morale Berlusconi gode sempre io un po' meno.
Comunque lui c'ha il 56% in Sardegna...
Io un po' meno.

una proposta per rinnovare il PD

Salma Hayelk presidente !!

Lo slogan c'è : "2 bocce vere sono meglio di una pelata finta".

E poi, se una ex-valletta di Mengacci è Ministro della Repubblica, perché un'attrice extra-comunitaria non potrebbe essere presidente del PD ?
Magari col tempo diventare anche presidentessa del consiglio ?

Trovatemi un'immagine migliore che ne parliamo.
Secondo me la vota pure Emilio Fede.

(in realtà è una riproposta, l'avevo già pensata ad ottobre)

una posizione politica vincente

Per vincere 56% a 38% forse occorrono anche questi argomenti:

"ed è sempre stavo per dire incazzato...
arrabbiato ed alla fine mi sono domandato come mai è sempre arrabbiato ?
Perché lui si alza la mattina come tutti noi, va alla finestra vede la meraviglia della Sardegna, la meraviglia del sole della Sardegna, la meraviglia del mare della Sardegna e dovrebbe essere contento, poi fa così (porta una mano al volto) capisce che deve farsi la barba, va in bagno si vede nello specchio, vede Renato Soru e si è già rovinato la giornata."
[tripudio della folla]

Silvio Berlusconi.


qui il filmato su YouTube.

giovedì 12 febbraio 2009

ma perché scappi ?



via francesco rigatelli

riflessioni sulla cronaca

Botta e risposta sentito oggi al bar:
A: "E' morta."
b: "Era già morta da anni."

Immagino stessero parlando della sinistra.


Da un commento su Spinoza, di Nadif.

domenica 1 febbraio 2009

la critica a Silvio secondo Bill

Bill Gates ha pubblicato la sua "2009 annual Letter" sul lavoro della sua Fondazione Bill & Melinda Gates.
Nel documento fa anche il punto sulla situazione mondiale degli aiuti verso i paesi poveri.
Gli europei sono molto più propensi dell'America ad aiutare i paesi in difficoltà, unica eccezione sottolineta da Gates è quella dell'attuale governo italiano.

"By this measure the big European countries are quite a bit more generous than the United States. Most of those that were not already large donors have increased significantly since the European Union and G-8 made new commitments in 2005.
The
current Italian government stands out because it is not only falling short on the increases but is actually cutting its aid budget. I don’t think this is because Italians care less about the issues, so I’m hopeful the government will find a way to restore this funding as part of its policy proposals when it hosts a G-8 summit this year."